9 novembre, ore 19.00: presentazione della zine “L’anno del verde ipocrita” di Roberto Cavallini

Giovedì 9 novembre, alle ore 19:00 Tevere Art Gallery (via di Santa Passera 25, Roma) ospita la mostra e la presentazione della fanzine “L’anno del verde ipocrita” di Roberto Cavallini, prodotta da Monkeyphoto.

 

L’anno del verde ipocrita è l’ultima uscita di Monkeyphoto, una fanzine in tiratura 200 copie, di 44 pagine con 29 fotografie.

Lo stesso giorno verrà inaugurata la mostra de L’anno del verde ipocrita, che rimarrà in esposizione il solo giorno della presentazione della fanzine.

Interverranno oltre all’autore, Roberto Cavallini, il fotografo Angelo Turetta, lo scrittore Arturo Belluardo, Alessandro Ciccarelli e Danilo Palmisano (Monkeyphoto).

A seguire buffet offerto dall’organizzazione.

“Un colore è un colore, non ha in sé particolari implicazioni ideologiche o poetiche. È l’artista, semmai, a coniugare un colore in modo che ai nostri occhi esso assuma un valore ideologico o poetico: l’azzurro di Cézanne, il blu di Picasso, il bianco di Gastone Novelli.
… è come se Roberto Cavallini riuscisse a tirar fuori dalla realtà la prevalenza del verde. La quale, beninteso, grazie all’accumulo (ossia al moltiplicarsi delle immagini all’attenzione di chi le guarda) diventa gesto ideologico o poetico.
… Occorre depurare l’occhio e poi riabituarlo al senso critico (ossia ciò che ovunque, in questo nostro brutto tempo, abbiamo smarrito). Ebbene, si comincia tornando all’origine: alla scoperta infantile del colore e delle forme. Una scoperta libera: piacere e percettività pura (un colore è un colore). Solo dopo (per accumulo) si costruisce il senso, si dà un “valore” al colore. Guardate “Tappeto verde”, “Verde rifiutato” o “Ricambio generazionale” e cercate di fare i due passi indietro che Roberto Cavallini vi chiede (scoperta e poi analisi critica): solo a questo punto sarete entrati nel gioco. Ma ne sarà valsa la pena.“ (dal testo di Nicola Fano)

Roberto Cavallini nasce a Roma nel 1950 si laurea in Sociologia e consegue un Master in New Media e Comunicazione. Dal 1982 collabora con le più importanti testate giornalistiche italiane. È giornalista pubblicista dal 1994. È stato docente incaricato presso l’Universtà di Tor Vergata di Roma e presso l’Università La Sapienza di Roma. È critico di fotografia e curatore di mostre. Ha partecipato a numerose collettive in Italia ed all’estero, ha, al suo attivo, numerose personali ed ha esposto in due edizioni del Festival Internazionale FotoGrafia di Roma.

Monkeyphoto nasce nel 2007 come sodalizio fotografico tra Alessandro Ciccarelli e Danilo Palmisano volto alla realizzazione di lavori documentari. Nel 2011 Monkeyphoto diventa progetto editoriale dedito all’autoproduzione di pubblicazioni fotografiche. Fino ad oggi sono 7 le fanzine prodotte, l’ultima “L’anno del verde ipocrita” di Roberto Cavallini. Monkeyphoto è tra i fautori di Funzilla – Rome Photozine Festival.


Giovedì 9 novembre ore 19:00, Tevere Art Gallery, via di Santa Passera 25, Roma

per info: Tevere Art Gallery,  info@tevereartgallery.net – tel.+39 06 5561 290 | mobile. +39 3920093075 – Roberto Cavallini – rbrt.cavallini@gmail.com

www.robertocavallini.eu
www.monkeyphoto.org
www.tevereartgallery.net


Visualizza mappa ingrandita

The short URL of the present article is: http://monkeyphoto.org/juzt6

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.